Com’è viaggiare in Asia e dove sono i posti migliori in cui viaggiare?

Penso che devi avere 4 diversi set di esperienze tutti insieme quando viaggi in Asia.

Il primo sarebbe in Giappone. La disciplina e il cibo (sottaceti, zuppe, riso, tè) dei giapponesi non possono essere replicati da nessuna parte. Scoprirai perché amano le loro arti e imparerai anche ad apprezzare le loro tradizioni incentrate sulla natura come l’hanami.

La prossima sarebbe la Malesia. Terra di risaie, escursioni avventurose, molti habitat naturali e isole, questo paese umido e tropicale è incastonato tra vicini di questo tipo. È tutta polvere e sporcizia al sole qui fuori!

Quindi visitare l’India. Qui, la spiritualità gorgoglia in ogni angolo. Ci sono numerose pratiche, arti e mestieri, abiti da lavoro a specchio ed elefanti giganti e tigri del Bengala nelle foreste. L’Himalaya all’estremità settentrionale del paese è un paradiso pacifico, adatto per un saggio.

Infine, visita il Medio Oriente, non la Dubai commerciale o l’autocratica Arabia Saudita. Il cuore del Medio Oriente è nei loro mercati di frutta secca, squisiti mercati di tappeti, sale vapore e deliziosi agnelli e mandhi alla griglia. Bahrein, Oman (dove c’è una grande piscina naturale!) E Iran – andateci!

Suggerimenti prima di andare:

  1. La maggior parte dei paesi ha regole rigide per quanto riguarda l’abbigliamento e l’essere ospiti a eventi familiari. Cercali prima di andare.
  2. Il clima è caldo Caldo. Caldo! Indossa cotone, calzature ariose e tieni sempre un ombrello a portata di mano per piogge imprevedibili.
  3. Le carte di credito non sono accettate ovunque. La liquidità è il modo più semplice per effettuare transazioni.
  4. Andrai d’accordo conoscendo principalmente l’inglese. Non credo che conoscere gran parte della lingua locale sia assolutamente essenziale.
  5. Il trasporto pubblico è spesso affollato. Quindi preparati a essere un po ‘agitato e agitato. Attenzione ai borseggiatori.
  6. È vero che l’Asia meridionale ha molti artisti della truffa. Consultare sempre agenzie, negozi e commercianti approvati dal governo.

Ehi, grazie per aver posto questa domanda, sento che viaggiare da solo ti darà la giusta quantità di esposizione di cui hai bisogno per esplorare chi sei veramente. Secondo me il sud-est asiatico è il gioiello da scoprire del continente. Il clima è per lo più piacevole e se fa un po ‘caldo, puoi sempre rinfrescarti con dell’acqua di cocco. Alcuni dei luoghi più importanti da visitare nel sud-est asiatico dalla cima della mia testa sono:

  • Ko Phra Thong, Tailandia.
  • Angkor, in Cambogia.
  • Hanoi, Vietnam.
  • Foresta pluviale del Borneo, Malesia / Indonesia / Brunei.

La foresta pluviale è un ambiente sereno per un trekking e potresti davvero esplorare il sud-est asiatico al massimo. Puoi fare questa esplorazione da solo visitando individualmente i siti Web e prenotando le attività o …

Un’altra opzione potrebbe essere quella di provare questa compagnia di viaggi chiamata TRAVART specializzata in cose relative al viaggio da solo o con un budget limitato.

Avevo sentito parlare di TRAVART da un amico e mi è subito piaciuta l’idea. Stanno aiutando persone come viaggiatori singoli / persone pronte per il viaggio a ottenere il proprio itinerario corretto.

Hanno un concetto chiamato EP! C TRIPS in cui un gruppo di persone (che potrebbero essere estranei) viaggiano insieme in vari luoghi. Immagina di incontrare nuove persone in un gruppo e di creare ricordi per tutta la vita.

Il costo di pre-registrazione è ora disponibile per questo sul loro sito web. Puoi anche prenotare il viaggio pagando solo il 10% del costo. Per maggiori dettagli, naturalmente, puoi visitare il loro sito Web.

Ancora una volta, questo è solo un suggerimento. La vera decisione ovviamente spetta a te 🙂

Link: http://www.travart.org

Spero che questo abbia risposto ad alcune delle tue domande relative a pacchetti / luoghi da visitare.

L’Asia è sorprendente, ma le destinazioni più popolari – anche se per buoni motivi – sono solitamente sovraffollate da una folla di turisti, che in qualche modo diminuisce il senso di vivere un posto per quello che è realmente.

Detto questo, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata all’ultimo elenco di Dozzine di destinazioni da sogno di Remote Lands in cui viaggiare nel 2018. Ci sono alcuni vecchi preferiti qui e alcune nuove destinazioni di cui potresti non aver mai sentito parlare (come il Bawah Island di recente apertura). Inoltre, tra i loro post sono incluse alcune grandi idee su esperienze uniche che la maggior parte delle agenzie di viaggio non pubblicizza.

Dozzina destinazioni da sogno 2018.

Spero ti piacciano i tuoi viaggi! 🙂

Se consideriamo il paese dell’Asia centrale, allora il mio consiglio è di visitare l’Uzbekistan. È un paese infinitamente sfaccettato, dove c’è molto da vedere. Ti consiglio di visitare l’Uzbekistan in primavera o in autunno. È il periodo dell’anno in cui è più comodo ispezionare i monumenti e i monumenti del paese. Maggiori dettagli sulla prenotazione di tour e luoghi di interesse sono disponibili qui.

In generale, l’Uzbekistan è un paese molto ospitale. Una volta in Uzbekistan, inizi a capire qual è l’ospitalità orientale. Vieni in Uzbekistan a colpo sicuro e non te ne pentirai.

Posso rispondere del sud-est asiatico. Sono stato dappertutto e un breve viaggio in India.

Adoro i panorami, i suoni e le persone del MARE. C’è qualcosa da vedere ovunque lì.

Parlo dal punto di vista di un americano in pensione a medio reddito che fa di più, anche se non tutti i suoi viaggi da soli. I miei viaggi in mare negli ultimi anni sono i seguenti.

Anno 1: 30 giorni, tutto in Thailandia. Visitato Bangkok, Phuket e Chiang Mai. Anche una sosta di due giorni e tre giorni a Hong Kong.

Anno 2: 90 giorni, ovunque. Iniziato a Bali, poi Singapore, Malesia, Tailandia, Cambogia e Hong Kong.

Anno 3: 60 giorni, Thailandia, Laos, Vietnam e Delhi e Jaipur, India.

Il viaggio precedente (circa dieci anni fa) era a Bali. Ho anche viaggiato in altri continenti durante questi stessi anni, in viaggi separati.

Ho superato l’età in cui mi piace fare zaino in spalla (per più di un paio di giorni, di solito nei parchi nazionali americani) o stare in ostelli. Mi piacciono le città così come la città balneare o resort occasionale. Mi piace mangiare bene, in un misto di luoghi, tra cui bancarelle di cibo di strada, centri per venditori ambulanti, tribunali alimentari del centro commerciale (molto diversi dalla versione americana) e ristoranti di lusso. Di solito serve la cucina locale, ma mangia cibo occidentale almeno in parte del tempo. Prendo il transito locale nelle città, principalmente le metropolitane o le linee ferroviarie della città, prendendo autobus, barche, taxi, Ubers, motociclette e tuk-tuk, se necessario. Mi piace anche molto camminare. Preferisco gli aerei per i viaggi interurbani (all’interno o all’esterno di un paese) piuttosto che i treni o gli autobus, ma di tanto in tanto ho preso un mini-bus, autobus o treno quando è il modo migliore per andare.

Queste informazioni servono solo a farti sapere quale tipo di viaggio preferisco. Fa la differenza. Di solito budget circa $ 100 al giorno (tutti gli importi in dollari USA) per i miei viaggi (senza contare i voli trans-Pacifico). Di solito finisco per spendere meno, a volte molto meno. Molti altri viaggiatori a SEA hanno ottenuto la metà del mio budget o meno. Posso solo parlare della mia esperienza.

I miei hotel erano quasi sempre a prezzo medio, con letti comodi e bagni privati ​​annessi. Il prezzo medio nel contesto del MARE significa $ 35–60 / notte. Uso Airbnb in Europa e negli Stati Uniti, ma non in MARE perché ci sono così tante opzioni di hotel economici ma carine. In India, ho trascorso il mio soggiorno in tre diversi hotel, ancora una volta quello che definirei di fascia media. I prezzi per notte erano $ 19, $ 39 e $ 40. A Bangkok, ho un hotel preferito in cui soggiornare (circa 40 notti in totale, alcune alla volta. Pago circa $ 45 a notte, tasse incluse. Ho soggiornato in un paio di altri hotel lì, pagando allo stesso prezzo. Una volta, quando mia figlia mi ha visitato lì, sono scattato in cerca di un posto di nome migliore, costandomi circa $ 80 a notte, ma non era molto diverso dai posti più economici. Ci sono ostelli disponibili a Bangkok per $ 3 a notte, ma quello è non solo per me (ci sono anche hotel di alto livello che costano $ 1000 a notte se questo è il tuo stile). Gli hotel di fascia media in Cambogia e Laos costano meno, quelli a Hong Kong e Singapore sono più alti, almeno $ 100–150 / notte Di tanto in tanto vado in un resort di lusso nelle città delle località balneari, ma non pago mai più di $ 150 a notte (e questo è molto raro – per lo più pago circa $ 65-80 / notte in spiaggia). il punto è che sono sempre a mio agio e in una zona comoda alle attrazioni della zona a un prezzo ragionevole, e puoi pagare molto meno se vuoi. Bene, in Cambogia, ho alloggiato in un bel posto dove ho pagato circa $ 40 a notte. Ho visitato una ragazza che ho incontrato che alloggiava in un hotel più economico per circa $ 20 a notte e mi è piaciuto di più il suo posto. Molte scelte. Ho insistito su aria condizionata, doccia e servizi igienici in camera puliti e un letto comodo. La piscina era un vantaggio. Se riesci a vivere senza a / c puoi sempre trovare una stanza più economica, ma non posso vivere in mare senza a / c.

Il cibo variava da $ 1 / pasto in alcune bancarelle di strada a $ 4 nei centri per venditori ambulanti o nelle aree di ristorazione locali nei centri commerciali, e fino a prezzi statunitensi (o un po ‘più alti) per i ristoranti della catena statunitense (come Burger King, ecc.). I centri commerciali in tutte le città hanno alcuni posti più costosi dove puoi spendere quanto faresti in un discreto ristorante americano. Servono la cucina locale e occidentale. Di tanto in tanto, spendevo $ 30-50 a persona per un enorme pasto a base di pesce fresco nei ristoranti della città sulla spiaggia.

Spostarsi nelle città è generalmente facile se si è abituati ai sistemi di trasporto nelle città degli Stati Uniti. Nella maggior parte delle città (non tutte), i tuk-tuk sono fregature troppo care per i turisti. Ma le metropolitane o i treni e gli autobus sopraelevati hanno lo stesso prezzo per tutti e funzionano praticamente come negli Stati Uniti (solo in modo più efficiente). I taxi possono provare a fregarti, ma lo fanno anche a New York e Las Vegas.

Quello che mi piace davvero di SEA è quanto sia conveniente viaggiare in altri paesi (simile all’Europa a tale riguardo). Come accennato, mi piace viaggiare in aereo. Voglio arrivare dove sto andando velocemente. Di solito è più economico viaggiare in treno e sicuramente in autobus, ma non mi piace passare 12 ore in autobus o in treno quando posso arrivarci in due in aereo. Ci sono molte compagnie aeree pulite e sicure che operano in tutto il MARE a prezzi ragionevoli. Nella maggior parte dei casi, sono molto più economici dei voli statunitensi. Deciderei che volevo andare da qualche parte, andare online quella notte e prenotare un volo per il giorno successivo. Il più delle volte, anche i voli dell’ultimo minuto erano ciò che consideravo molto conveniente.

Il viaggio tra i paesi è stato facile se si dispone di un passaporto americano, con la maggior parte dei paesi che offrono un “visto all’arrivo”, il che significa che lo si ottiene solo quando si arriva al loro aeroporto. Eccezionali eccezioni sono il Vietnam e l’India, ma anche quelle non sono così difficili da ottenere. Ho deciso all’ultimo minuto di andare in India e Vietnam e ho avuto bisogno di un paio di giorni a una settimana per ottenere un visto.

Gli aeroporti funzionano proprio come gli aeroporti statunitensi e molti di essi sono molto più belli e moderni.

Ogni posto in SEA ha tutto ciò che serve al consumatore. Ci sono farmacie Boots dappertutto, una farmacia partner di Walgreens. 7-11 negozi di marca sono presenti in ogni isolato in molte città (a volte da due a un isolato). È possibile ottenere una carta SIM per il proprio telefono in aeroporto o in qualsiasi centro commerciale, di solito per meno di quanto si paga per il servizio telefonico a casa. L’unica cosa difficile da trovare a volte sono scarpe o abiti di grandi dimensioni, anche se c’è sempre qualche alternativa.

I panorami sono incredibili. Le persone sono amichevoli, almeno quanto negli Stati Uniti. Adoro il mare. Mi piace l’India, anche se per un po ‘ho detto che non desideravo tornare indietro. Le persone lì non ti lasceranno in pace. So che sono poveri, ma pensano che io sia ricco e non lo sono. (Sì, sì, so di essere in relazione con loro, ma quando torno negli Stati Uniti vivo praticamente con la previdenza sociale, un piccolo IRA e un lavoro part-time.) Non posso dare soldi a ogni persona che mi vuole. In SEA sembrano accettarlo, ma in India non ti lasceranno in pace. È anche sporco in India, con immondizia ovunque tranne che in alcune aree storiche o governative. Mi sto addolcendo un po ‘sull’argomento, tuttavia, perché è un paese affascinante e probabilmente tornerei indietro, ma potrei voler far parte di un tour, dove avrei avuto un’interferenza locale per me.

Comunque, questa è la mia opinione sul sud-est asiatico. È molto facile per un americano viaggiare lì. Bangkok è una bella città centrale con collegamenti ovunque. È anche una città facile da capire per gli americani, eppure abbastanza esotica da soddisfare la maggior parte.

A proposito, mi piace molto volare a Cathay Pacific per Hong Kong e oltre, anche se sono sicuro che molti altri sono altrettanto bravi.

Buon viaggio!

Ti suggerisco di leggere l’articolo di seguito.

5 posti più preferiti e belli in Asia per il tuo prossimo viaggio

Saluti,

Amey

Adoro viaggiare in e attraverso l’Asia. I suoni, gli odori e le viste sono inebrianti (e non bevo), ho già detto a Quora che adoro Kathmandu, in Nepal, per l’antichità e le montagne dell’Himalaya. Adoro Tokyo e camminare sulla Gina o ascoltare i suoni dei salotti Pachinko ad Akasaki Mitsuke. I mercati notturni come Mongkok a Hong Kong. Mi sento come se potessi ascoltare la musica di scacchi mentre cammino lungo Sukhumvit Rd a Bangkok. Il museo e le immagini dei campi di sterminio in Cambogia sono paralizzanti e potenti.

Il crimine può essere un problema. Ho assunto un capitano di polizia a Phong Penh come mia guida. Il suo cappello era evidente nel finestrino posteriore della macchina. Ho visto orribili incidenti automobilistici perché la guida è così terribile in India e in gran parte dell’Asia

I caratteri cinesi (kangi) per la Cina si traducono nel centro o nel mezzo del mondo. Lo è davvero, ma l’inquinamento è così intenso che puoi assaggiarlo e annusarlo.

Odio il traffico di Dhaka ma amo le persone Il mio cuore fa male agli amici e ai rifugiati buddisti di Rhankine

Andare senza studio e un elenco di luoghi che si desidera visitare potrebbe essere un grande spreco. Devi avere un desiderio, un desiderio di conoscenza, che puoi ottenere conoscendo i luoghi prima di andare.